Non è mai troppo tardi per amare!


Risiede negli stretti abbracci degli amanti, il senso più evidente e massiccio dell'esistenza,
lo si percepisce nella perpetua rugiada che innaffia i loro occhi, e quel misterioso senso, racchiuso gelosamente nella porta dei loro baci, silenzioso ma esiliante; tutto quanto scompare allo sguardo di chi si ama.
L'amare, docile sublime pausa che crea gioia nel mar della vita, trova pace nell'istante in cui si viene travolti da un'onda, gettandoci in salita per scaraventarci poi a vuoto verso terra, mentre attendiamo l'arrivo in lontananza della prossima ondata, percepiamo che l'amore nell'attimo che si precipita ci salva,
come invisibili ali giunge per non farci affogare, e nel tempo che le acque tornano limpide ci fa già scordar di essere caduti, e ci prepara per ogni nuovo evento.
Sempre più forte.
L'amore.
L'amare.
Ci salvano.
L'amore in ogni sua forma, deve ritornar ad essere il centro dell'essenza umana, se essa avrà la giusta importanza, potrebbe spaccarsi il mondo ma si resterebbe in piedi, ma se essa viene posta ai margini più bassi, nella natura dei fallimenti umani, si precipiterebbe inevitabilmente.
Penso che essa sia un dono, una forza astratta così potente come niente di esistente, una spinta, un sollevamento d'animo, il percepire oltre i nostri sensi, qualcosa che sfiora le corde angeliche e che sfiora il mistero dell'esistenza.
Non è mai troppo tardi per amare, e se mentre leggi queste mie due parole hai qualcuno che ami accanto a te, non esitare un solo attimo per dirle ti amo, o per chiederle perdono, l'amore non ha tempo se ci si prende cura di lei, siamo solo noi ad averne, e spesso troppo poco, per star con chi amiamo o per rendersene conto, che ciò che siamo e lasciamo infine e pesato da quanto abbiamo amato.
Amate e fatevi amare sopra ogni cosa, ponete questo sentimento sopra ogni limite, sarete felici davvero allora, o per lo meno avrete vissuto davvero.

Simone De Bernardin.

Commenti