Délice la Rouge ovvero l’arte del Burlesque.




Siamo  riusciti  a incontrare  una  grande  interpretete  del  burlesque.L’abbiamo  raggiunta,tra il lusco ed il brusco,a    un suo spettacolo.Piu’ che raggiunta, direi,attesa  al varco.Ci  concede  l’intervista….Ha appena terminato  la sua “performance”.Mi  invita a sedere…Le offro da bere… mentre  considero  mentalmente che tutto si possa dire di lei tranne  che non sia una seria professionista.

-Délice  la  Rouge  in arte…In realtà?
-Délice  la  Rouge non è solo un nome d’arte, è una parte di  me, ma se vuoi  sapere  chi  sono all’anagrafe…be’ mi chiamo   Samanta.

-Perché  hai  scelto  il burlesque?
-Uscivo  da  una  relazione  difficile, con una persona  molto  gelosa. Il  burlesque  è  stata  la  rivalsa  della mia  femminilità  e  della  mia  creatività

-Cos’è  per  te  il  burlesque?
-E’  innanzitutto  una  forma  d’arte, una  delle  espressioni  della  grazia  femminile  e della  sensualità .E’ armonia  ed  eleganza.

-Burlesque   come  forma  espressiva  o  come  stile di  vita? Mi  spiego… Molti ,forse troppi, ritengono  sia “soltanto” un  modo  per  fare  uno  spogliarello…In  realtà ,correggimi se sbaglio ,ho  notato  grazia  ed eleganza,… mai volgarità! Tra  l’altro mi  è  parso  di capire  che  anche  il  pubblico  femminile  apprezzasse… O sbaglio?
-Per  me  è  anche  uno  stile  di vita. Mi  piace  esprimere  il  mio  essere  donna  anche  quando  non ho dei riflettori  puntati  addosso .Il  burlesque  non  puo’  essere  considerato   solo  uno  spogliarello  e sicuramente  chi  viene  a  vedere  un  mio  spettacolo  sa  che  non  assisterà   a  una  performance  da   stripclub. Mi  è  capitato  di  partecipare  come  performer   a delle  feste  di  addio  al  celibato… Alcuni ragazzi  mi  hanno  confidato   che  le  loro  fidanzate  erano  piu’  tranquille  sapendo  che  assistevano  ad uno  spettacolo di  burlesque, piuttosto  che  a  uno  show   da  nightclub.


-Da  quanto  tempo  ti   dedichi  a  questa  professione?
-Da  circa  due anni  e mezzo.

-Cosa  suggeriresti  a  una  ragazza  che  desiderasse   apprendere  i  segreti  di  questo  mestiere?
-Di  creare  un  proprio  stile, mantenendo  una  certa  poliedricità, ovvero  mettere  sempre  una  nota  di  sé  anche  negli  spettacoli  in  modo  da distinguersi, un  po’  come  creare  il  proprio marchio di fabbrica.

-Cosa  non  fare  quando  si  è  interpreti  di burlesque… Mi spiego… Hai  suggerimenti  etici  da proporre? Immagino  ve  ne  siano…
-Il  burlesque  è  in  parte studiato  e  in  parte  improvvisato. Bisogna  conoscere  bene  il  proprio  corpo  e riconoscere    l’effetto   ottenuto   dalle  movenze  e  dalla  mimica   facciale. Spesso  esiste  un  limite  sottile  tra  sensualità   e  volgarità. Sarebbe  meglio  non  varcarlo…

-Parliamo  di  seduzione… Ritieni   sia   parte  importante  della  tua  professione ?
-La  seduzione   è  la  capacità  di   conquistare  gli  altri  col  proprio  fascino. Sicuramente  è  importante  in un’arte  che  esalta  la  sensualità.

-Quanto  puo’  essere  rilevante  il  cosiddetto ”trucco  e  parrucco”?
-Fondamentale: è  un’arte  scenica. La  cura di  sé  deve  essere  ben   riconoscibile  e  l’acconciatura  deve essere  appropriata. Il trucco  impeccabile  è  visibile anche  all’ultimo spettatore  nell’angolo  della  sala.


-…E  la  scelta  della  lingerie…?
-Anche  la  lingerie  deve  essere  curata  e  ben  abbinata. Deve  essere  scelta  con  gusto  spiccatamente  retro’. In  fondo  si  parla  di  uno  spettacolo   vintage.

-Quali  saranno  i  tuoi  prossimi  impegni… Pur essendo  agli  inizi, mi  dicono, tu  sia  molto impegnata…
-Non  essendo  il  mio  unico  lavoro, cerco  di  prendere  quanti  piu’  impegni  si  incastrino  col  mio  lavoro diurno  che, purtroppo,  non  ha  orari  fissi. Sicuramente  l’evento  piu’  importante  è  programmato  per  il 16   Febbraio, quando  terro’  il  mio  primo  workshop : ”La vie en burlesque”, alla  manifestazione “Eroticum”  di  Roma.

-Posso  essere  indiscreto?
-No!


-No? In  effetti  non  lo  sono  mai  ma… Volevo  soltanto  chiederti   se  seguissi  una  dieta…!!!
-Tutti   ne  seguiamo  una  ,o no? Diciamo  che  seguo  una  dieta  mediterranea   abbastanza  equilibrata. Almeno  una  volta  al  mese  mi  concedo   un  menu’  orientale. Non  sono  una  fanatica  della  conta  calorica. Il  buon  cibo  rende  felici. Le  privazioni  di  cio’  che  ci  piace  ci  rendono  tristi  e… nessuno  vuole una  performer   triste.

-La Rouge… Immagino  siano  rossi  per  effetto  scenico…? Sto  parlando  dei  capelli  che  immagino  siano tinti…
-Sicuramente  sono  tinti  ma  non  per  effetto  scenico. Li  portavo  cosi’  ancor  prima  di  iniziare  a  fare  il burlesque. Mi  piacciono  i colori  forti  e  il rosso  in  particolare. Il  rosso  è  il  colore della  passione  e  mi dona  energia.

-Alle  belle  donne ,alle donne in genere , non  si  chiede  mai  l’età…. Infatti   non  la chiedero’! Soltanto… Come  fai  ad  essere  sempre  cosi’  fresca   e spumeggiante…. Ah…Ah… Arrossisci…? Délice  la  Rouge  è timida?
-Cosa  fai? Ci  stai ”provando”?

-No,giuro  di  no! Non  ci sto “ provando” !Di solito …piu’ che sedurre…sfianco… Poi ,forse ,accettano  un invito  a cena…Tu  hai  gia’ accettato  un analcolico…Attenta… Cosa fai …. Ridi?
-Tranquillo. Non  c’è  nessun  fidanzato   geloso  ad  aspettarti  a  fine  intervista…

-         Ehm… Parliamo  di  cose  serie…Leggi? Ti  piace  la letteratura… o  preferisci  i  films?
-         Preferisco  di  gran  lunga  leggere ,per  lo  piu’  romanzi  fantasy  o  thriller. Ma  non  disdegno nessun  genere, in  realtà. I  film  mi  piacciono  meno. Danno  meno  spazio  alla fantasia.

-Hai qualcosa da dire ai lettori de “I viaggiatori ignoranti”…Noi ti auguriamo  uno  sfavillante  anno nuovo….!
-Grazie,per  avermi voluto  conoscere meglio e,ovviamente,auguro un meraviglioso  anno nuovo anche a voi!

-Grazie,…Dèlice…!

                                                                                                                  Fabio Vigano’




Intervista di Fabio Viganò

Fotografie di Photo copyright A.C.Cappi https://www.facebook.com/rhonavampira

Commenti

  1. Intelletto e fascino...Mirabile sodalizio!

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Non possiamo che condividere il pensiero!
      Fabio.

      Elimina
  3. Articolo intrigante ottimamente giocato. Questa Dèlice è semplicemente fantastica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottima impostazione da parte di Viganò ed intelligente gestione da parte di Delice.
      Molto bello il tutto!

      Elimina
  4. Non posso che unirmi alle lodi. Ho sempre amato le donne che uniscono l'intelligenza a una bellezza... non di plastica. Ovviamente sono di parte: ho scelto Délice come qualcosa di più di una testimonial della campagna di promozione di un mio nuovo libro, insieme a Ermione - protagonista di un altro articolo di questo blog - che me l'ha presentata. Per un altro ciclo di romanzi ho scelto due modelle (anche loro non bambole plastificate, tengo a precisare, ma donne vere e perfette come incarnazione delle figure descritte sulla carta) che sono riuscite a diventare a posteriori le intepreti dei personaggi nella mia mente, un po' come Sean Connery era venuto a sostituire Ian Fleming come incarnazione di James Bond nella mente del suo stesso creatore, Ma Délice ed Ermione hanno contribuito, a loro insaputa, al processo creativo che ha portato a generare le due protagoniste del mio imminente "Le vampire di Praga", primo libro di un nuovo ciclo. Per cui averle anche come testimonial è un ulteriore piacere. Nei prossimi mesi potrete vederle qui: https://www.facebook.com/rhonavampira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio per la spiegazione delle scelte da te effettuate.
      Non posso che unirmi ai complimenti!
      Grazie A.C.C.
      Fabio

      Elimina
  5. Mmmhh! Mica male...

    RispondiElimina
  6. Una vera seduttrice! Non ci sono altre parole per definirla, se non ...divina!

    RispondiElimina
  7. Che bella donna...E...che acume... Che ironia irresistibile!

    RispondiElimina
  8. Bella donna! Bellissima. Molto arguta nella risposte.

    RispondiElimina
  9. Che bella donna...che acume...mica male...direi divinaaa....

    RispondiElimina
  10. Ma è da ululato!!!

    RispondiElimina
  11. Da una vampira cosi' mi lascio volentieri ...salassare!

    RispondiElimina
  12. Hai proprio ragione!!!Sii...Salassami!

    RispondiElimina
  13. Per una donna cosi' farei follie...

    RispondiElimina
  14. Noto che l'intervista a Delice la Rouge suscita sempre particolare interesse.....

    RispondiElimina
  15. Ciumbia ma l'è bela!L'é vera?

    RispondiElimina
  16. Non ho parole...Il bello è bello! Lei è semplicemente ...di piu'...!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veramente superativa..gghhhh

      Elimina
  17. Arf...Arf...Grunf ...Grunf!!!Uuuuuhhh!!!!

    RispondiElimina

Posta un commento