giovedì 26 settembre 2013

Una " Mala Strana" serata. Con Andrea Carlo Cappi.


E’ arrivata la serata tanto attesa! 
Cena e presentazione del suo ultimo libro! 
Cenare con Andrea Carlo Cappi è un’esperienza unica ed altamente remunerativa. 
Arriva accompagnato da un altro autore del blog, Fabio Vigano, che si occuperà della presentazione del libro e delle domande introduttive. Fabio lo conosco da tempo, la sua cultura e proverbiale capacità di instaurare relazioni sono assodate. 
Cappi è persona intrigante. 
Fuma il sigaro e da “fumatore abituale” non posso che concordare con lui della bontà dei sigari cubani. 
Finito il rito della fumata si entra presso l’Antica Osteria del Monterosso di Verbania. Il luogo è arredato in maniera mirabile e l’ospite si sente coccolato. La conversazione verte sui luoghi conosciuti da tutti i commensali, ma non si poteva partire che dal quartiere Mala Strana di Praga luogo nel quale si evolve la trama dell’ultimo libro. 
Conveniamo che sia luogo dell’occulto e del mistero! 
Da Mala Strana alla Cattedrale di San Vito a Praga il passo è breve, meno breve quello da Praga a Palma di Maiorca con unico legame la cattedrale gotica. 
Andrea, si nota palesemente, è innamorato di quel luogo e dei suoi tramonti, anche se quello che ci accompagna all’antipasto non è da meno!



Memorabile anche la fotografia che sono riuscito a scattare!
L’antipasto è di livello eccelso, trattasi di finissimo  Salmone e Storione con panna acida e per l’occasione ribattezzato Antipasto Maffya Russo-cecena. La serata scorre veloce parlando di luoghi visitati e nell’animo di tutti i commensali. Ci spostiamo idealmente all’Italia e ci troviamo a parlare del rapporto con le nostre città. In quel frangente giungono i camerieri con il piatto unico, risotto ed ossobuco, un classico della cucina del nord. In questo contesto prende il nome di “Milano connection gangland”, sempre per richiamare l’operato di Andrea. Fabio  esalta le qualità di Napoli, condotto in quel luogo da una comune amica innamorata della città partenopea. I racconti si dilungano e con esso i bicchieri di vino che accompagnano la cena. In poco tempo ci troviamo a degustare il dolce, superlativo! 
Complimenti al cuoco del Monterosso! Lo “zuccheroso” è una ganasce guarnito da una spuma alla vaniglia, accompagnato da un Moscato delle nostre terre. La cena è finita in un tripudio di complimenti alla cucina ed alla simpatia dei nostri autori! 
Ci spostiamo di qualche metro e ci accomodiamo all’Estremadura Cafè per la presentazione del libro.


Le domande di Fabio non sono mai banali, anzi perlustrano il momento storico politico con ironia e sagacia. Le risposte di Andrea sono dei coltelli che penetrano nel burro della politica europea contemporanea. 
Si parte da lontano, da Lady Diana, per giungere al possibile coinvolgimento europeo in una guerra contro la Siria. Viene analizzato il problema ceceno e la posizione “particolare” di Putin in questo ultimo decennio. Un trattato di storia politica da non perdere. Andrea è davvero fulminante nelle risposte ed il palco sembra una casa naturale per questi due istrioni. 


La serata si chiude con gli autografi di rito e con le fotografie con l’autore. Come primo incontro tra gli autori del blog ed un grande viaggiatore prestato alla spy-story devo dire che non potevamo chiedere di meglio. Splendida serata e splendida persona. Grazie a Fabio Vigano ed Andrea Carlo Cappi per la performance! Fabio Casalini

7 commenti:

  1. Che bella occasione... Alla prossima!! ;)

    RispondiElimina
  2. Anna, alla prossima (che ci sarà sicuramente), almeno in 4 autori ci troveremo!

    RispondiElimina
  3. Non garantisco al 100% ma forse....forse....si farà in Gennaio!Fabio e...Grazie a tutti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che si riesca a "rifare", devo chiedere ancora molte cose!!!!!

      Elimina
    2. Mi ha scritto Cappi!Dovrebbe essere a Dicembre con Stefano Di Marino...Fabio

      Elimina
    3. Ci sarò senz'altro. .voglio conoscere di persona Fabio..e magari avere copia del libro

      Elimina
  4. Gentile Signora Beatrice,
    di libri non ne ho piu'!Come detto piu' volte,...posso al massimo farLe avere le fotocopie.Molte delle poesie sono pubblicate su questo sito.Grazie.Fabio Vigano'

    RispondiElimina